Dom. Giu 23rd, 2024

Tantissimi prodotti di uso quotidiano si chiamano carta ma in realtà non lo sono e quindi non possono essere buttati nel bidone insieme al cartone. Vediamo alcuni esempi concreti e che cosa bisogna fare.

Carta oleata: non è carta!

La carta oleata che si usa per incartare prodotti come il formaggio, in realtà non è propriamente carta. Questo significa che non puoi metterla nel bidone insieme alla carta e al cartone ma devi buttarla nell’indifferenziata per eseguire una corretta raccolta differenziata e smaltimento rifiuti Roma.

Carta carbone: dove si getta via?

La carta carbone è un prodotto particolare che, sebbene si chiami carta, non è affatto carta. Ancora una volta, si tratta di un prodotto che va conferito all’interno del residuo secco poiché non è riciclabile.

Cartone della pizza: che cosa farci?

Quando si parla di cartone per la pizza, occorre fare alcune precisazioni. Quando arriva il momento di buttarlo via, occorre controllare come sta messo. Se dovesse essere  abbastanza pulito con solo qualche macchia di olio, può essere gettato nella raccolta della carta e del cartone. Tuttavia, quando è molto sporco, il cartone della pizza va messo all’interno del bidone dell’indifferenziata.

Carta stagnola: dove si butta?

Quando si parla invece di carta stagnola, si fa riferimento a un sottile foglio di alluminio che spesso è utilizzato a scopo alimentare. Se abbastanza pulito, si butta all’interno del bidone degli imballaggi leggeri. Invece, quando è molto sporco, va messo all’interno, ancora una volta, il residuo secco.

Carta assorbente da cucina: dove si mette?

Infine, la carta assorbente che si usa normalmente in cucina, anche e soprattutto se sporca, si butta non nel residuo ma nemmeno nella raccolta della carta ma piuttosto nell’organico assieme a tutti i rifiuti della cucina. Lo stesso vale per i fazzoletti di carta che siano colorati, sporchi oppure puliti.

Naturalmente, queste sono disposizioni generali che possono cambiare in base al comune di residenza, l’ente che si occupa della raccolta differenziata e smaltimento rifiuti Roma perciò in caso di dubbi, meglio fare riferimento alle informazioni locali.

 

Di Grey